• www.creta.travel
  • iraklio creta
  • chania creta

Gole di Samaria Chania Creta

Le Gole di Samaria sono uno dei luoghi più visitati di Grecia e sicuramente una delle bellezze naturali più importanti di Europa, come sancito anche dal Consiglio europeo nel 1980.
E' la più grande gola del continente con i suoi 18 km di lunghezza, mentre la larghezza varia da 150 m. ai 3 m. del passaggio più stretto, "Portes".
Secondo gli archeologi, all'interno della gola sorgeva l'antica città di Keno e Tara, dove si venerava Tareos Apollo.
Durante le lotte per l'indipendenza molti combattenti hanno trovato qui rifugio.
Si può percorrere la gola a partire dalla stretta via di Xiloskalo (1.227 m.): un percorso da fare a piedi di circa 14 km che si compie in 6-8 ore.
Per passare più facilmente il tempo deve essere buono, e la gola ricca di luce, per cui i mesi migliori sono quelli tra maggio e ottobre.
Per la ricchezza di flora e fauna è stato dichiarato, nel 1962 Parco Nazionale.
Qui vive la celebre capra selvatica di Creta, chiamata "Kri-Kri", e rare specie di uccelli. Sul terreno crescono fiori selvatici e rare specie di erbe.
C'è acqua corrente e la luce del sole crea degli spettacolari paesaggi luminosi.
Nella gola si trovano inoltre i villaggi deserti di Agia Roumeli e Samaria e la pittoresca cappella di Agios Nikolaos, costruita in una zona piena di alberi di cipresso.
L'area prende il nome dalla chiesa di Maria Osia Egiziana o Sia Maria, che si trova nel villaggio di Samaria e risale al 1379.
A protezione del Parco Nazionale di Samaria, ci sono regole severe che vietano, tra le altre cose, la caccia, il soggiorno notturno, i falò, i fumatori e la raccolta dei fiori.

gola di samaria creta


hotel a creta
muoversi
voli