• www.creta.travel
  • iraklio creta
  • chania creta

La Tomba di Kazantzakis Iraklio Creta

Uno dei più significativi romanzieri greci, poeti, scrittori e studiosi di teatro. Nato a Iraklio nel 1833 e ha studiato legge ad Atene e filosofia a Parigi. Viene influenzato dal pensiero di Dragoumis Ion e di Eleftherios Venizelos.

Il suo viaggio in Russia nel 1919, in qualità di Direttore Generale del Ministero del Welfare, gli ha aperto le porte di un'entusiasmante odissea, con viaggi continui verso Vienna, Berlino, l'Italia, Creta, la Russia, Cipro, la Spagna, Egitto, Monte Sinai, Goethesgub (Cecoslovacchia), Nizza (Francia). Muore in Germania nel 1957. Il suo primo romanzo "Il Serpente e la Lilly" esce nel 1906, seguito da "Foreman" e da "Vita Ascetica". Traduce la "Divina Commedia" di Dante. L'opera più nota è "Vita di Alexis Zorbas" cui seguono “Cristo è passato di nuovo", "Capitano Michele", "L'ultima Tentazione".

Tomba di Kazantzakis


hotel a creta
muoversi
voli