• www.creta.travel
  • iraklio creta
  • chania creta

Usanze di isola Creta

Nei villaggi a Creta, è necessario il consenso dei genitori - in particolare quella del padre - per chi vuole sposarsi.
Diversi sono i passi da compiere per ottenere il consenso e la benedizione dei genitori: il primo passo è il "pegno" o cerimonia di fidanzamento, che si svolge a casa della futura sposa, benedetta da un sacerdote. Dopo di che viene redatto e firmato il contratto di matrimonio.

Pochi giorni prima del matrimonio, vengono inviarti regali - "kaniskia" – che consistono di solito in olio, vino, formaggio o carne.

Prima della cerimonia il corredo generalmente costituito di tessuti, tovaglie, lenzuola ed altra stoffa ricamata a mano passa dalla casa della sposa a quella dello sposo. Segue una parata gioiosa di parenti e amici, con musica canti e balli ed anche qualche colpo di fucile, una vera e propria sfilata dalla casa dello sposo alla casa della sposa.
Giunti alla porta della casa della sposa una donna canta una serenata per convincere la famiglia ad aprire la porta.

Dopo la campana chiama gli sposi alla chiesa e finita la cerimonia, la coppia si reca a casa dello sposo dove la madre nutre la sposa con miele e noci e fa una croce sulla porta, mentre la sposa versa miele e rompe un melograno, un augurio di un matrimonio dolce e “rosa”.
Inizia un festa durante la quale la coppia canta e balla, bevendo e mangiando, fino al calare della notte.

usanzi



hotel a creta
muoversi
voli