• www.creta.travel
  • iraklio creta
  • chania creta

Monastero di Toplou Creta

Il monastero di Toplou si trova 83,5 km a est di Agios Nikolaos. Dedicato alla nascita della Vergine Maria e San Giovanni il teologo, è uno dei conventi più ricchi dell'isola.
In origine era chiamato Akrotiriani Panagia (Madonna del Capo) ed ha preso il nome attuale da dai Turchi per via del cannone veneziano che torreggiava sulla cima. Fu costruito nel 15° secolo, probabilmente sulle rovine di un precedente convento, e venne saccheggiato nel 1530 dai cavalieri di Malta e distrutto da un forte terremoto nel 1612. Fu ristrutturato ancora una volta prima dell'occupazione turca del 1646.
La parte esterna è dominata da un alto campanile in stile italiano (1558) e dalle mura alte 10 metri che lo circondano.

Sulla parete della chiesa si può vedere un'iscrizione di importanza storica che si riferisce al trattato di pace tra la città e Itanos Ierapitnos (2° secolo AC). All'interno della chiesa, tra le tante bellissime icone e gli affreschi (14° secolo), si può ammirare il famoso quadro "Tu sei grande, o Signore", realizzato nel 1770 dal pittore Ioannis Kornaros ed un'icona della Madonna, che - secondo la leggenda - fu trovata in una grotta vicina.
La storia di questo monastero è molto legata a quella dell'isola: durante l'occupazione turca era un rifugio per i Cretesi perseguitati, ed ospitava una 'scuola segreta', che causerà la morte di 12 monaci nel 1866.

Negli anni dell'occupazione tedesca, il monastero fu utilizzato come sede del movimento di resistenza nazionale della zona. Il monastero ospita un importante evento festivo nella giornata del 26 settembre, cui accorrono moltissimi pellegrini provenienti da tutta Creta.

toplou creta


hotel a creta
muoversi
voli